boys-286151_1920
Un interessante focus, con brevi accenni storici e dettagliate spiegazioni, dei principali metodi di prevenzione della carie dentale nei bambini.
I sigillanti dentali vennero introdotti negli anni ’60 per aiutare a prevenire le carie dentali nei solchi e nelle fessure (specie se profondi) della maggior parte delle superfici occlusali. I sigillanti agiscono prevenendo la crescita e la moltiplicazione dei batteri, i principali responsabili della carie, che si annidano in tali siti. Si tratta di materiali resinosi fotopolimerizzabili, a bassa viscosità e a rilascio di fluoro, che aderiscono tenacemente alla superficie dello smalto previa adeguata preparazione (detersione con spazzolini e paste per profilassi e mordenzatura acida). La procedura è estremamente semplice e completamente indolore e viene di regola effettuata sui primi molari permanenti non appena erompono in arcata, avvero a 6 anni circa. A quest’età infatti i piccoli pazienti hanno solitamente scarsa praticità nell’utilizzo dello spazzolino (e del dentifricio), col risultato di una detersione inadeguata delle superfici dei denti posizionati più posteriormente, ovvero i primi molari permanenti. Lo scopo è perciò quello di proteggere dalla carie dei solchi (in assoluto la più frequente), almeno fino a quando i bambini non saranno in grado di adottare un regime di igiene orale sufficiente a minimizzare il rischio di sviluppare carie su denti che dovranno tenersi per tutta la vita. C’è evidenza che suggerisce l’efficacia come metodica preventiva della sigillatura dei solchi. Recenti revisioni sistematiche della letteratura internazionale raccomandano infatti l’applicazione di sigillanti come procedura per prevenire e controllare le carie nei giovani denti permanenti. Sigillare la superficie occlusale di tali denti nei bambini e negli adolescenti riduce il rischio di sviluppare carie fino a 48 mesi, se comparati ai controlli, e la procedura risulta particolarmente efficace nei bambini con elevata cariorecettività (Ahovuo-Saloranta et al., 2013; Deery, 2013).

Un’altra procedura preventiva ampiamente utilizzata fin dagli anni ’70 è la fluoroproflassi. Il fluoro è particolarmente importante nell’ambito della salute dentale in quanto, oltre a rinforzare la struttura dello smalto rendendola più resistente all’attacco acido, ostacola l’adesione della placca alle superfici dentarie e interferisce con il metabolismo batterico a vari livelli, riducendo la formazione di acidi e dei composti macromolecolari costituenti la placca. Il fluoro può essere somministrato per via sistemica o per via topica. La via sistemica prevede l’assunzione di determinate quantità di fluoro sotto forma di gocce o compresse nei primi anni di vita (dai 6 mesi ai 6 anni), solitamente dietro prescrizione del pediatra. La via topica (dai 6 anni in poi) prevede l’applicazione professionale di un gel fluorato ad alta concentrazione direttamente sulla superficie dei denti, una volta che questi sono erotti in arcata. Quest’ultima procedura si è rivelata essere efficace nella prevenzione della patologia cariosa (Marihno et al., 2002; Marinho et al. 2003), sia sui denti permanenti che sui decidui (Marinho et al., 2015; Richards, 2015). L’applicazione professionale topica di gel a base di fluoro, oltre all’uso quotidiano del dentifricio fluorato durante l’espletamento delle manovre di igiene orale, è consigliata ed è in particolar modo necessaria per bambini a medio ed alto rischio di carie.

Dott. Marco Porru
Olbia, 09/04/2016

BIBLIOGRAFIA.

1) Ahovuo-Saloranta A., Forss H., Walsh T., Hiiri A., Nordblad A., Makela M, Worthington H.V. Sealants for preventing dental decay in the permanent teeth. Cochrane Database Syst Rev 2013 Mar 28;3

2) Deery C. Strong evidence for the effectiveness of resin based sealants. Evid Based Dent 2013 Sep; 14(3): 69-70

3) Marinho V.C., Higgins J.P. Logan S. Sheiham A. Fluoride gels for preventing dental caries in children and adolescents. Cochrane Database Syst Rev 2002; (2)

4) Marinho V.C., Higgins J.P. Logan S. Sheiham A. Systematic review of controlled trials on the effectiveness of fluoride gels for the prevention of dental caries in children. J. Dent Educ 2003 Apr; 67 (4)

5) Marinho V.C., Worthington H.V., Walsh T., Chong L.Y. Fluoride gels for preventing dental caries in children and adolescents. Cochrane Database Syst Rev 2015 Jun 15;6

6) Richards. D. Fluoride gel effective at reducing caries in children. Evid Based Dent 2015 Dec; 16(4); 108-9

LA SIGILLATURA DEI SOLCHI E LA FLUOROPROFILASSI COME METODICHE DI PREVENZIONE DELLA CARIE NEI BAMBINI
Tag:                             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *